Mindset

Warm-Up: perchè è importante nel Poker

Il riscaldamento (o warm-up) è importante in molte discipline e non dovrebbe sorprenderti che ciò vale anche per il Poker. Ecco perchè non dovresti sottovalutarlo e come praticarlo.

Poker Warm-Up

L’importanza della prestazioni al tavolo

Ti sarà senz’altro capitato di sentire i termini A-Game, B-Game e C-Game. Questi servono a definire la qualità di gioco espressa, non in senso assoluto ma rispetto alle proprie capacità.

Il Poker comporta un’attività mentale molto intensa e pertanto non dovrebbe sorprenderti che la qualità di questa particolare prestazione avrà un peso importantissimo sul win rate.

Un giocatore in A-Game non perde alcun dettaglio al tavolo ed ha un ottimo mindset: prende sempre la scelta migliore possibile in base alle proprie conoscenze ed informazioni disponibili.

Il B-Game è caratterizzato da piccoli errori, magari dovuti a piccole distrazioni o pensieri che si sovrappongono. Non è in genere un problema, ma senza dubbio un po’ di valore atteso si perde per strada.

Quando invece si gioca in C-Game gli errori sono più frequenti e gravi, spesso a causa di tilt o mancanza totale di concentrazione. È quasi impossibile avere un atteso positivo giocando in questo modo.

Gli effetti di un “Warm-Up”

Lo scopo del riscaldamento è proprio quello di ridurre al minimo il tempo di gioco che si passa giocando B-Game o C-Game.

Spesso quando inizi una sessione di Poker la tua mente non è infatti pronta ad un’attività così intensa ed è proprio nei primi minuti di sessione che avviene la maggior parte degli errori. Perchè riscaldarti a costo dei tuoi bui al tavolo quando puoi farlo prima gratis?

Il Warm-Up serve a preparare il tuo cervello all’azione, mettendoti in quello che possiamo definire “Poker Mood”.

Partendo da una qualità di gioco migliore riuscirai a ridurre gli errori iniziali, con effetti importanti sia sul breve che sul lungo periodo.

Tecniche di riscaldamento

Non preoccuparti: non si tratta di fare una corsetta o di alzare qualche peso, ma piuttosto di sforzare il la tua mente a ragionare in termini Pokeristici.

Se devi prepararti ad un’attività mentale molto intensa, non dovrebbe sorprenderti infatti che anche la maggior parte del riscaldamento avvenga su quel livello.

Una delle tecniche principali consiste nel fare qualche minuto di Hand Review appena prima di sederti al tavolo. Analizzare in modo approfondito le tue mani (o anche quelle altrui, magari in un forum) prepara la mente a ciò che dovrà fare da lì a poco.

Molto importante sarà anche focalizzare e visualizzare i tuoi obbiettivi, sia a breve che a lungo termine. Se ad esempio stai cercando di migliorare il gioco dai bui, ripassare mentalmente gli aspetti su cui concentrarti maggiormente ti aiuterà poi a farlo in modo più efficace durante il gioco.

In alternativa, puoi anche vedere alcuni video di strategia. Non perdere quelli dei nostri coach!

Può darsi che tu abbia così voglia di giocare da trascurare il riscaldamento, ma è davvero importante che tu ti prenda 10-15 minuti per migliorare le tue prestazioni: il bankroll te ne sarà grato!

Leave a Response

×

Ciao!

Scegli Lisa per chattare su WhatsApp o invia una email a info@evbets.com

× Whatsapp