"Pretty red fish" by "Pretty red fish" is licensed under "Pretty red fish"
Principi fondamentali

Fish nel Poker: chi sono?

Ti sarà senza dubbio capitato di sentire parlare di “Fish” al tavolo da Poker, ma cosa si intende di preciso con questo termine e chi sono questi giocatori? Ne parliamo in questo articolo.

Cosa significa Fish nel Poker?

“Se non individui il pollo nella prima mezz’ora di gioco, allora significa che il pollo sei tu” (Rounders – Il Giocatore)

Sebbene questa celebre citazione parli di “pollo”, calza a pennello con l’argomento dell’articolo in quanto il concetto è il medesimo.

Un Fish, al tavolo da Poker, è un giocatore particolarmente scarso che con tutta probabilità perderà i suoi soldi durante la partita.

Il termine è senza dubbio nato con una connotazione dispregiativa, ma nel tempo è entrato nel gergo comune del Poker e nella maggior parte dei casi viene usato semplicemente per descrivere un giocatore occaisonale.

Come riconoscere il Fish del tavolo

Ciò che caratterizza i giocatori occasionali, è l’alta presenza di leaks nel loro gioco. 

Nel Poker un leak è un errore che un giocatore commette senza esserne consapevole, spesso convinto invece di effettuare una decisione profittevole.

Alcuni di questi leak sono molto evidenti e possono aiutarti ad individuare il Fish del tavolo in men che non si dica.

Uno dei più palesi è senza dubbio l’abuso del limp, ossia l’entrare nel piatto coprendo soltanto il Grande Buio e senza rilanci.

Sebbene questa giocata sia stata rivalutata nel tempo ed oggi in alcune situazioni sia ritenuta accettabile, nella maggior parte dei casi è ancora un grosso errore. Se uno dei tuoi avversari continua a fare limp con la maggior parte delle sue mani, ci sono buone possibilità che si tratti di un Fish.

I giocatori occasionali sono anche noti per essere piuttosto incuranti della forza delle proprie mani e giocarne così troppe. Se ti sembra che un avversario stia giocando troppi piatti o se ti capita di vedere qualche showdown dubbio, potresti avere a che fare con un Fish.

Se stai giocando Cash Game, anche l’essere seduti con uno stack inferiore al massimo consentito è di solito tipico dei Fish: i regulars sono infatti soliti utilizzare la funzione di auto-rebuy.

Come affrontare un Fish

Forse potrebbe sorprenderti, ma non tutti i giocatori occasionali sono uguali. Per questo motivo non c’è una sola “ricetta” per il gioco contro Fish, ma piuttosto diverse strategie da adottare a seconda di chi hai di fronte.

La maggior parte dei giocatori occasionali che incontrerai al tavolo giocherà in modo passivo, ma non è sempre così. 

La maggior parte dei Fish ricade comunque in 3 categorie principali:

  • Wet Noodle (spaghetto bagnato), ossia giocatori che giocano troppe mani ma lo fanno in modo arrendevole nel Postflop
  • Calling Station, vale a dire quei giocatori che oltre a giocare troppe mani sono anche curiosi e sono per questo molto appiccicosi nel Postflop
  • Maniac, come suggerisce il nome giocatori che puntano o rilanciano senza ritegno ed abusando quindi dell’aggressività.

I Wet Noodle sono forse gli occasionali più semplici da affrontare. Dovresti cercare di isolarti spesso con loro, in quanto ti daranno molta azione nel Preflop per poi giocare in modo prevedibile una volta sceso il board.

Puoi vincere molti piatti uncontested contro di loro e le tue decisioni saranno spesso molto semplici. Un gioco Loose Aggressive senza esagerare darà ottimi frutti contro di loro.

Le Calling Station sono anch’essi avversari semplici da affrontare, ma devi avere un maggiore autocontrollo nell’evitare i bluff. Anche qui è profittevole isolarti spesso, ma dovresti concentrare tutte le tue puntate nel Postflop alle mani di valore – anche se marginale.

Non fare l’errore di pensare che prima o poi folderanno: non è così!

I Maniacs sono senza dubbio i Fish più fastidiosi, ma anche quelli che possono farti guadagnare di più. Cerca di mantenere un approccio Tight nel Preflop e lascia condurre loro l’azione nel Postflop. In questo modo li indurrai a fare bluff sconclusionati e riuscirai a punirli per la loro eccessiva aggressività.

Concentra la maggior parte dei tuoi fold su Preflop e Flop, evitando invece di passare troppo tra Turn e River. Si tratta del modo migliore di punire la loro strategia.

Come comportarsi con un Fish

Ci sentiamo di darti solo un consiglio: rispetta i giocatori occasionali!

Sono infatti tantissimi i giocatori regolari che, furiosi per una sfortuita bad beat, attaccano il Fish di turno facendolo sentire umiliato o mettendolo a disagio.

Nella maggior parte dei casi i giocatori occasionali non sono persone stupide, ma solo individui che nella vita hanno altre priorità e vogliono passare un momento di svago. Non hanno alcun interesse a migliorarsi perchè per loro il Poker è solo relax e divertimento, senza pretese particolari.

Un buon giocatore di Poker sa che i Fish vanno coccolati e fatti sentire a proprio agio, in modo che abbiano un’esperienza di gioco piacevole e che tornino al tavolo in futuro.

Non importa quanto brutta sia quella giocata con la quale ti hanno vinto uno stack. Lascia l’ego da parte e limitati ad un “bella mano!”.

Ora dovresti avere ben chiaro cosa si intende per Fish ed il modo migliore per affrontarne uno. Cerca di essere paziente con loro e di mantenere un atteggiamento amichevole. L’atmosfera della partita sarà migliore, ed anche le tue possibilità di profitto.

Pretty red fish” by “Pretty red fish” is licensed under “Pretty red fish

×

Ciao!

Scegli Lisa per chattare su WhatsApp o invia una email a info@evbets.com

× Whatsapp